SCHEMI


IN QUESTA SEZIONE PUOI TROVARE SCHEMI TRATTI DA RICERCHE SUL WEB E SCHEMI DA ME ELABORATI …OGNUNO DEI QUALI ASSOCIATI AD UN LAVORO E QUINDI PRESENTE IN UN VIDEO SU YOUTUBE.

Partiamo dalle amatissime solette per le scarpine da culla dei bambini da 0 a 10 mesi. La prima difficoltà che si incontra è capire con quante catenelle partire per avere alla fine dei 3 giri la soletta della misura desiderata.

Certamente ogni filo con il suo spessore modifica questo principio, così per fare uno schema, ho dovuto per forza di cose stabilire due variabili fisse….numero di uncinetto e filo.

Prendendo un cotone num 5 ( nel mio caso il filo Amanda 5) ed un uncinetto 1.75 tutto il lavoro l’ho fato io per voi. Aumentando di 2 catenelle per volta si passa di taglia in taglia. Vi metto subito lo schema e sotto il link diretto per vedere il tutorial.

Ricordatevi che la soletta è adatta a tutti i  modelli  di scarpine!

 

https://www.youtube.com/edit?o=U&video_id=__wzf4pu86I

QUESTO E’ UN ESEMPIO DI FONDO E AUMENTI

IN QUESTO CASO L’AUMENTO VIENE CALCOLATO SU 5 MAGLIE E NON SU 7…MA IL MODO DI PROCEDERE E’ LO STESSO. I PUNTI DEVONO ESSERE RADDOPPIATI NEL PRIMO GIRO E ALTERNATI NEL SECONDO, FACENDO ATTENZIONE A FARNE DUE CONSECUTIVI AL CENTRO PER DARE ALLA SOLETTA LA GIUSTA FORMA.

VI INSERISCO UNA TABELLA CHE RIASSUME LE MISURE DA 0 A 4 ANNI

 

MISURE SOLETTE/ SCARPINE

 

******************************************************************************

 

SCHEMA TOP DOWN

ANCHE QUESTO SCHEMA NON E’ STATO SEMPLICE DA OTTENERE PER VIA DELLE MISURE DA  TENERE IN CONSIDERAZIONE QUANDO SI CREA UN CAPO DEL GENERE. BISOGNA CONSIDERARE LO SCOLLO, IL GIRO MANICHE, LA CIRCONFERENZA TORACE…INSOMMA UN INSIEME DI NUMERI CHE NON HANNO RESO SEMPLICE QUESTO PERCORSO.

ANCHE IN QUESTO CASO E’ STATO NECESSARIO FISSARE DUE VARIABILI NETTE, FILO E UNCINETTO E PARTIRE DA UN PUNTO FISSO PER ELABORARE LE TAGLIE. INUTILE DIRE CHE CON FILATI DIFFERENTI IL NUMERO DI CATENELLE INIZIALI CAMBIA.

DI SEGUITO VI RIPORTO LO SCHEMA E POI IL VIDEO DOVE E’ PIU’ SEMPLICE CAPIRE LA DISTRIBUZIONE DELLE CATENELLE INIZIALI E VEDERE IL RISULTATO FINALE.

LO SCHEMA E’ VALIDO PER OTTENERE CORPETTI DI ABITI, GOLFINI E TOP…

clicca sullo schema e scarica in pdf o stampa

schema top down pdf

 

******************************************************************************

CAPPELLI…..

Tra le tabelle non poteva mancare quella dei cappelli. 

Fare un cappello sembra facile eppure azzeccare la taglia non è così scontato. Ogni filo, uncinetto e mano sono diversi e spesso seguire un tutorial che da delle indicazioni, seppur precise, non è certezza di risultato. Basta che una delle variabili sopra citate cambi per avere tutt’altro risultato.

allora come fare???

semplice! studiare il cappello da un punto di vista più “matematico” e farcelo finalmente amico!!

Quando facciamo una cuffietta, di solito partiamo da sopra con l’anello magico. A seconda del modello si può cominciare con le maglie basse o alte…ma alla fine il procedimento è sempre lo stesso.

Eseguite le prime maglie andrete ad aumentare via via il disco che coprirà la sommità della testa. Se cominciate per esempio con  12 maglie alte, farete 12 aumenti per giro. Ma fino a quando? E quì vi aiuta la matematica.

Diciamo che voglio fare un cappello per una bimba di 3 anni. La circonferenza della testa a quell’età è di 50cm circa.

Allora allargherò il mio disco fin quando il suo diametro non sia uguale al risultato della circonferenza diviso il numero fisso 3.14

quindi 50/3.14=15.92

questo significa che il mio disco dovrà essere di 15 cm( ignorate i numeri dopo la virgola!)

Seguendo i  numeri riportati nella tabella che qui di seguito inserirò, sarà possibile eseguire dei cappelli perfetti. Un dettaglio da tener presente è il filo. Quando lavoriamo dei fili spessi con uncinetti grandi, il mio consiglio, è quello di stare sotto il numero che avete ricavato…nel caso di prima 15cm. Va infatti tenuto presente che il lavoro ha una sua elasticità ed è meglio ridurre il disco iniziale. Al contrario se lavorate stretto dovrete essere più precise e raggiungere perfettamente la misura calcolata.

Per capire questi passaggi vi lascio il video “Il cappello perfetto” sperando via sia di aiuto

https://

 

 

nel documento pdf quì sotto trovi la tabella riassuntiva da scaricare 

PDF/ MISURE CAPPELLI

 

 

******************************************************************************

FAT BOTTOM

DOWNLOAD PDF FAT BOTTOM

schema fat bottom

pdf fat bottom